Skip to main content

Smart working?
Potresti farlo da qui.

Immagina come potrebbe essere l’ufficio dei tuoi sogni.

Esperienza SMACE Yachting per smartworking

Ci piace definirla la quintessenza dell’offsite lavorativo.

SMACE Yachting ti porta a bordo di un catamarano perfettamente equipaggiato per il lavoro agile. Stesse email, ma spiagge diverse ogni giorno

Chi ci ha già scelto:

Come ci connettiamo?Con Starlink.

Grazie alla connessione satellitare Starlink, SMACE ti garantisce non solo un’esperienza memorabile, ma anche una perfetta workability per tutta la durata del soggiorno.
Connettività Starlink con l'esperienza SMACE Yachting
download

200 Mbps

Fonte: Ookla
upload

50 Mbps

Next journey.

DOVE:

Sardegna

📍 Porto Rotondo
📍 Tavolara
📍 Porto Pozzo
📍 Bocche di Bonifacio
📍 Lavezzi Isola Piana
📍 Baja Sardinia
📍 La Maddalena
📍 Caprera
📍 Spargi
📍 Budelli

Quando.

25 Mag – 1 Giu
Week 1

Imbarco
PORTO ROTONDO
Sbarco
CANNIGIONE

1 Giu – 8 Giu
Week 2

Imbarco
CANNIGIONE
Sbarco
PALAU

8 Giu – 15 Giu
Week 3

Imbarco
PALAU
Sbarco
PORTO ROTONDO

15 Giu – 22 Giu
Week 4

Imbarco
PORTO ROTONDO
Sbarco
PORTO ROTONDO
COME VIAGGERAI

La tua scrivania sul mare a soli:

Esperienza SMACE Yachting sul catamarano

720 € + IVA

600 € + IVA

(In promo Fino al 1 MARZO)

Ovvero una spesa di 85€ al giorno che include:

Posto in cabina doppia con bagno privato in catamarano di lusso con dissalatore e generatore elettrico

Personale SMACE per assicurarti un’esperienza unica

Connesione satellitare STARLINK® e accessori per facilitare il lavoro a bordo

Come viaggerai.

  • LO YACHT
    Lagoon 42 del 2020. Ogni cabina dotata di bagno privato. Lo yacht è equipaggiato con generatore di corrente e “water maker”. Questo significa elettricità ed acqua illimitate a bordo.
  • LE CABINE
    Questo yacht dispone di 4 cabine matrimoniali, ognuna dotata di bagno privato. Ci sono inoltre 2 cabine per l’equipaggio e 2 postazioni nella dinette ma, per assicurare il massimo comfort a bordo, non si accettano più di 8 persone a bordo.
  • LE WORKSTATION
    Il Lagoon 42 offre un tavolo spazioso nella sala principale, capace di ospitare 5 postazioni di lavoro, e un ulteriore tavolo all’esterno riparato dal sole, perfetto per altre 4 persone. Si possono trovare ulteriori spazi per il lavoro nelle cabile al secondo piano del catamarano.
  • LA SAILING EXPERIENCE
    La navigazione non durerà più di 2-3 ore al giorno e solo nel caso in cui l’esperienza di lavoro sia assicurata da bel tempo. A differenza di una classica vacanza avremo molto tempo a disposizione, per cui ci fermeremo in porto finché il tempo non sia perfetto.
  • LA CONNETTIVITÀ
    Connessione satellitare Starlink. A supporto, utilizziamo router con connessione a 4/5G di tutti i principali operatori italiani. Avrete a disposizione così tanti Giga che sarà letteralmente impossibile consumarli tutti.
  • I PORTI
    Il piano prevede la presenza in porto 1 giorno su 2. L’obiettivo è quello di sostare in un porto diverso ogni volta, esplorando i mari e la terraferma mentre si fa Smart Working con ogni comfort.
Esterno del catamarano
Interno del catamarano
Esterno del catamarano
Interno del catamarano

A new daily journey.

Vivi un’esperienza di lavoro totalmente nuova.

Risveglio

ORE 8:00

Pranzo

ORE 13:00

Check e-mail

ORE 9:00

Update meeting

ORE 15:00

Relax

ORE 21:00

Call

ORE 10:30

Aperitivo

ORE 18:00

Scopri com’è andata nelle edizioni precedenti.

  • Esperienza SMACE smartworking sul catamarano

I costi sostenuti per l’acquisto dei servizi offerti da Smace sono potenzialmente deducibili al 100% ai fini delle imposte dirette e la relativa IVA, se ed in quanto applicabile, è potenzialmente detraibile al 100% (nel rispetto della normativa vigente e quella tempo per tempo applicabile).

F.A.Q.

Che barche usate?
Solo catamarani, da 12 metri in su di lunghezza. Il catamarano offre una vivibilità eccezionale, oltre ad una stabilità maggiore per contrastare il rollio.
Quali comfort a bordo?

Equipaggiamento barca:

  • generatore di corrente per garantire sempre 220 volt a bordo (per i laptop ma anche altri usi, spesso un lusso in barca a vela, come l’asciugacapelli!)
  • dissalatore, ovvero acqua infinita a bordo. Nessuno dovrà mai lavarsi i denti con l’acqua in bottiglia o cercare qualche tubo in giro per la costa. La barca prende l’acqua marina e la trasforma in acqua dolce e pulita
  • tender, ovvero piccolo gommone per permettere piccoli spostamenti o sbarco degli ospiti con l’imbarcazione in rada
  • Aria condizionata in tutte le cabine e dinette

Equipaggio:

  • skipper – responsabile della conduzione dell’imbarcazione, dotato di necessaria licenza
  • hostess/steward di bordo – responsabile della cambusa (la spesa a bordo) e di tutti i pasti consumati a bordo

Eventuali extra: canoa gonfiabile, SUP, attrezzatura per snorkeling, attrezzatura da pesca. Cercheremo di esaudire ogni possibile richiesta, facendovi trovare a bordo le attrezzature richieste

Come sono le cabine?

Nei catamarani che usiamo si trovano 3 tipi di cabine, ovvero:

  • cabine ospiti: sono tutte matrimoniali con bagno privato (con doccia) in cabina. Per chi ha già provato la barca a vela monoscafo (al netto ovviamente di mega yacht), noterà e apprezzerà molto lo spazio delle cabine dei catamarani! Solitamente sono almeno 3 e massimo 5 nei cat che prenderemo
  • cabin crew: cabine singole (più coniculi in cui ci si cala dall’alto) per l’equipaggio. Si sconsiglia di contare queste cabine per gli ospiti. Solitamente sono 1 o 2
  • dinette: praticamente il salotto si trasforma in una camera matrimoniale. Pur avendo tanto spazio, questa “cabina” non ha nè privacy, nè bagno dedicato. Si consiglia questa soluzione solo se gli ospiti si conoscono bene.
Ma la connessione?

Alla connessione ci pensa Smace! Utilizziamo le antenne satellitari di Starlink che garantiscono copertura in qualsiasi luogo, anche i più remoti. Oltre alla navigazione satellitare, equipaggiamo le nostre imbarcazioni di router mobile 4/5G con sim telefoniche di tutti i principali gestori. Se vi dicessimo che probabilmente navigherete più veloci in barca che in ufficio, ci credereste?

Quanto spesso si va in porto?

A discrezione del cliente (budget), degli ospiti e ovviamente del meteo. Se il meteo non lo consente, si preferirà stare in porto per assicurare la possibilità di lavorare. In genere consideriamo 1 giorno ogni 3 in porto. Questi costi sono extra per i quali andrà chiesto al cliente un budget extra per affrontare queste spese. Stessa cosa per il carburante.

Cosa succede se il tempo è brutto?

SMACE Yachting si occuperà di trovare una location per permettere di lavorare a terra, limitando la vita in barca al dormire (la barca sarà comunque in porto)

Cosa succede se gli ospiti soffrono il mare?

Purtroppo non c’è nulla da fare se non accompagnare l’ospite a terra. Magari il cliente potrebbe optare per una sostituzione lastminute.

Come funzionano gli spazi di lavoro?

La zona interna della dinette prevede il silenzio, nella zona del pozzetto (parte esterna) invece si può parlare. Per fare le call si può chiedere il silenzio fuori, fare le call nelle cabine o dare spazio alla propria fantasia, creando la propria work station ideale. SMACE Yachting darà consigli e fornirà attrezzatura per creare workstation comode (sedie, tavolini, standing desk) all’esterno della barca. Ovviamente queste sono solo indicazioni, gli ospiti potranno organizzarsi come preferiscono.

Come gestire i pasti?

Se si sceglie di avere hostess/steward a bordo, tutti i pasti verranno preparati dall’equipaggio. Gli ospiti daranno indicazioni su budget ed eventuali allergie e/o preferenze alimentari per effettuare la spesa. Altrimenti come qualsiasi casa condivisa, ognuno si gestisce autonomamente per la spesa (cambusa) e la preparazione dei pasti.

Chi decide dove si va?

La decisione è presa dello skipper (o route manager in flottiglia). Gli ospiti potranno manifestare delle preferenze ma la decisione insindacabile è dello skipper